Molti saloni di bellezza e negozi di articoli di bellezza sono passati all’uso dei fornetti per unghie ad alta tecnologia già da un po’ di tempo. Il fornetto per unghie è uno strumento innovativo per asciugare e modellare le unghie, che è un servizio tipicamente offerto da un’onicotecnica professionale. In passato, l’onicotecnica media si limitava a scaldare l’unghia immergendo la punta di un pennello nell’olio per unghie e poi lavorandolo sull’unghia, modellando l’unghia come necessario. Con l’invenzione del cosiddetto nail-o-matic, le tecniche professionali possono ora asciugare le unghie dei loro clienti per realizzare delle unghie uniformi e perfettamente lucidate, con il minimo sforzo e senza creare troppa confusione. Se da una parte l’invenzione di questa versione moderna della vecchia tecnica potrebbe sembrare destinata a rimanere un retaggio del futuro, oggi i saloni di bellezza sono più che mai propensi a utilizzare questa nuova tecnologia.

L’uso di fornetti per unghie per formare o modellare le unghie sta rapidamente diventando una parte comune del lavoro quotidiano di molti artisti professionisti. Mentre le vendite di smalto per unghie continuano ad aumentare costantemente negli Stati Uniti e in Europa, le onicotecniche di tutto il mondo stanno vedendo questo strumento anche per usi domestici e quotidiani. Quando la punta riscaldata dei fornetti per unghie va a riscaldare lo smalto naturale nelle unghie, la sua consistenza cambia da spessa e traslucida a chiara e uniforme. Questo permette alla manicurista di utilizzare facilmente una tavolozza di colori più ampia con maggiore facilità e anche con meno spreco di pigmento, come che invece non sarebbe stato possibile utilizzando i metodi tradizionali di modellamento delle unghie.

Uno dei maggiori vantaggi dell’uso dei nuovi apparecchi sviluppati per asciugare e modellare le unghie artificiali è che usano oli essenziali invece di olio minerale convenzionale, cere e altri ingredienti sintetici. Gli oli essenziali sono derivati dalle piante, che sono noti per la loro capacità di penetrare negli strati più profondi della piastra ungueale e fornire una penetrazione profonda e una sana guarigione. Con gli oli essenziali nei prodotti cosmetici come lo smalto, l’utente finale non solo sta ottenendo unghie sane e belle, ma permettono anche di evitare l’esposizione a sostanze chimiche nocive spesso presenti negli smalti tradizionali.

Desideri approfondire il tutto? Consigliamo allora di visitare l’articolo su Fornetto per unghie CCFL: informazioni, caratteristiche, funzionalità e fasce di prezzo